Browsing Tag

carillon

Arte

Nasce “il posto del Bello”

Questo Blog nasce fissando il soffitto della mia camera, mentre cerco di fa addormentare la mia piccola sdraiata lì nella sua culla accanto a me. Uso uno di quei carillon “moderni” che insieme alla musica proiettano anche immagini: nel buio della stanza appiano lentamente piccole forme colorate che vanno a comporre come una volta stellata di mille colori…una stella gialla, una nuvola blu, un cerchio rosso….mi lascio trasportare anche io da quella visione e ne rimango incantata. Provo a immaginare cosa potrebbe pensare la mia bimba nel vedere quelle forme colorate e realizzo che quel carillon “visivo” potrebbe costituire la prima forma di “contemplazione”, di “fruizione” di un’immagine che un bimbo puo’ sperimentare…e che un artista contemporaneo potrebbe lavorarci sopra e farne un’opera, un’installazione che riporti l’osservatore adulto a riscoprire quel grado di stupore infantile di fronte all’epifania di pure forme di colore…e penso anche che dietro a un  carillon venduto nel 2017 tra gli scaffali della grande distribuzione c’è quel che teorizzava Kandinsky nel 1910, nel suo “Lo Spirituale nell’arte”, attribuendo ad ogni diverso colore  (e ad ogni diversa combinazione di forma e colore) una funzione psicologica, ispirandosi proprio al linguaggio musicale. Vi sembrerà un discorso esagerato o tirato per i capelli, sarà che ho qualche ora di sonno arretrato e sicuramente qualche neurone addormentato, ma questo episodio mi ha fatto riflettere sul mio rapporto con l’Arte, sul ruolo che questa svolge nella nostra vita quotidiana, sul posto che il  “Bello” occupa nelle nostre esistenze (il posto del bello, per l’appunto). E così ho deciso di riprendere in mano il mio blog e tornare a scrivere, per riflettere insieme su queste tematiche e aiutarci a ricordare quanto la Bellezza abbia una funzione salvifica, che non dobbiamo sottovalutare né dimenticare mai.